Narrazioni Jazz a Torino: un successo per la prima edizione


Il nuovo festival del Jazz della Città di Torino, Narrazioni Jazz ha chiuso la sua prima edizione con una larghissima partecipazione diffusa in tutta la città e di questo non possiamo che esserne felici.

Sold out per gli spettacoli di sabato 20 e domenica 21 maggio al Teatro Regio, al Conservatorio, all’Auditorium Intesa Sanpaolo e a San Filippo Neri, dove 900 spettatori hanno formato una coda ordinata per entrare in chiesa e sono stati ripagati da un concerto di grande impatto emotivo di Paolo Fresu.

 

Titoli della rassegna stampa di Narrazioni Jazz

 

Se quella del Salone del Libro era una sfida ambiziosa, quella di Narrazioni era, se possibile, ancora più ardua per diversi motivi. Ciò che volevamo fortemente era un evento che avesse una nuova concezione, segnata da diffusione e partecipazione. Per questo motivo moltissimi eventi della kermesse erano dislocati in diverse aree della Città, soprattutto periferiche, al fine di portare la bellezza di questa musica là dove tutti potessero raggiungerla. Quasi a ricalcare gli intenti originari della musica Jazz.

 

Narrazioni Jazz 2017 è stato costruito seguendo un modello innovativo che ha aperto alla co-progettazione del festival e che con un bando pubblico ha finanziato 10 progetti proposti dalle realtà del territorio. Un ringraziamento va a tutte e 45 le associazioni, grandi e piccole, che si sono messe in gioco partecipando alla Call.

 

Come tutte le “prime”, nei prossimi mesi ci riserveremo di valutare insieme quali siano gli interventi da fare per rendere la seconda edizione ancora migliore.

 

Come per il Salone del Libro, anche Narrazioni Jazz ha avuto colui che dietro le quinte ha creato la possibilità di questo traguardo. Si tratta di Stefano Zenni, musicologo di fama internazionale e direttore artistico della kermesse: grazie per la professionalità e per l’incredibile lavoro svolto.

 

Insieme a lui voglio ringraziare tutti coloro che hanno creduto in questa iniziativa e che, sono certa, daranno il loro contributo per preparare la prossima edizione con ancora più entusiasmo.

All’anno prossimo!

Manifesto di Narrazioni Jazz

Share