Chiara Appendino e Giuseppe Conte

Bentornato, Presidente Conte

L’incarico a Giuseppe Conte rappresenta un’ottima notizia per il Paese, volta a risolvere positivamente la crisi di governo aperta a inizio agosto da Matteo Salvini.
In questi 14 mesi il  Presidente Conte ha lavorato  con massima dedizione ed efficacia, rappresentando con serietà, competenza e forza l’Italia anche a livello internazionale.
Sono felice che sia stato affidato ancora a lui l’incarico per la formazione del nuovo Governo e spero nello scioglimento della riserva con esito positivo. Voglio cogliere l’occasione per fargli i miei migliori auguri di buon lavoro per questo compito.
Vorrei anche esprimere gratitudine a Luigi Di Maio per l’equilibrio e la determinazione con cui ha guidato il Movimento 5 Stelle, soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà, arrivando a rifiutare la Presidenza del Consiglio offerta dalla Lega.
Come sindaca e come cittadina sono sicura che tutte le forze politiche della nascente maggioranza sapranno mettere in campo il necessario senso di responsabilità per attuare i provvedimenti di cui ha bisogno il nostro Paese.
Per quanto di mia competenza, garantirò la massima collaborazione al nuovo Governo nell’interesse della comunità che rappresento, restando, come sempre, aperta al dialogo con ognuna delle altre forze politiche, anche a livello locale.
Sono convinta che quanto di buono fatto sin qui verrà mantenuto e portato a termine. Penso, tra le altre cose, al Reddito di Cittadinanza, ai provvedimenti sull’ambiente, al Decreto Dignità, all’attenzione agli Enti Locali. E, per ciò che riguarda Torino, ai fondi legati all’Area di Crisi Complessa, alla Casa delle Tecnologie Emergenti, alle ATP Finals, alla Linea 2 della Metropolitana e molto altro.
Concludo con un sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per il delicato e fondamentale compito che svolge ogni giorno per garantire stabilità al nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.