Ecco come saranno i nuovi tram di Torino

Ecco come saranno i nuovi tram di Torino

GTT ha firmato il contratto con Hitachi Rail per i nuovi tram di Torino, che saranno in consegna dall’autunno 2021.
nuovi tram di torino 1
 
Uno degli obiettivi che ci eravamo dati durante questo mandato era quello di rilanciare il trasporto pubblico locale.
🚍 Colonna portante del piano industriale era il rinnovamento della flotta dei mezzi. Ecco che i primi 189 nuovi autobus – urbani ed extraurbani – li vedete già sulle strade.
 
È inoltre in corso la gara per 100 autobus elettrici: nel 2021 un autobus su 5 a Torino sarà elettrico.
 
🚇 Senza dimenticare il grande progetto della Metro 2, che partirà da Torino nord e che arriverà fino al Politecnico nella definizione del primo lotto.
nuovi tram di torino 2
 
🚃 Ma arriviamo ai tram. Ne abbiamo acquistati 35 nuovi, poi sono arrivate le risorse per acquistarne 70.
 
📍 Saranno dotati di pianale ribassato, grazie ad una migliore disposizione degli spazi interni avranno una maggiore capienza di trasporto passeggeri rispetto ai tram attuali.
 
📍 Il sistema di climatizzazione delle vetture assicura lo scambio di aria con l’esterno, garantendo standard di sicurezza elevati per la salute dei passeggeri.
 
📍 Le vetture saranno più confortevoli: le ampie vetrate e le zone laterali trasparenti del tetto offriranno grande luminosità interna e una maggiore visibilità verso l’esterno.
 
📍 Gli interni offriranno zone più ampie per i passeggeri rispetto ai tram di vecchia generazione. Le persone con disabilità avranno a disposizione due postazioni attrezzate in modo da offrire facile accesso e buona manovrabilità alle carrozzine.
nuovi tram di torino 3
 
📅 Sarebbero dovuti arrivare prima della fine di questo quinquennio ma la consegna subirà un ritardo di qualche mese, a causa prima di un ricorso al tar e poi dell’emergenza covid.
 
🎾 I tram arriveranno dunque nell’autunno del 2021, speriamo in tempo per la prima edizione delle ATP Finals. Mi dispiace per il ritardo, ma sono davvero felice.
 
Sembravano passi impossibili invece possiamo dire, con orgoglio, che ce l’abbiamo fatta.
Il trasporto pubblico della nostra Città sta finalmente facendo quei passi in avanti che si aspettavano da troppo tempo.
 
C’è ancora tanto da fare, la strada è ancora in salita, ma la direzione intrapresa è quella verso un TPL all’altezza delle esigenze di una grande Città come Torino.
 
#TorinoRiparte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.