Libro e segnalibro a Torino

Nuovi libri per le biblioteche di Torino

📚 Qualche anno fa si parlava di una sofferenza delle biblioteche torinesi, con sempre meno libri e, di conseguenza, meno richieste da parte dei cittadini.

 Oggi invece siamo orgogliosi di di annunciare che nel 2018 siamo riusciti a ottenere 405mila euro per l’acquisto di pubblicazioni, 115mila euro per riviste e periodici in abbonamento e 130mila euro per quelle in edicola.

🆕 Non solo. A 150 anni dalla fondazione del sistema bibliotecario torinese, l’8 aprile si inaugura la biblioteca “Ragazzi di Utoya”, in via Zumaglia.

NUOVI LIBRI PER LE BIBLIOTECHE DI TORINO

🔖 Insomma buone notizie che danno nuovo ossigeno e nuove prospettive a quello che consideriamo un servizio pubblico essenziale della Città di Torino. Sì, perché la cultura e la possibilità dei cittadini di accedere in maniera libera e gratuita alla conoscenza è un punto fermo della nostra visione di una comunità sana e che vuole crescere.

🙏🏼 Colgo inoltre l’occasione per ricordare e ringraziare le biblioteche, i bibliotecari e i tantissimi volontari che rendono questi luoghi molto più di un punto di scambio di libri. Rendendole veri e propri punti di ritrovo per cittadini e associazioni dove prendono vita attività di partecipazione e cittadinanza attiva.

🔜 Ancora molto c’è da fare, come sempre ma, con l’Assessora alla cultura, Francesca Paola Leon – che ringrazio – vogliamo rendervi partecipi di questi risultati.

Ci vediamo in biblioteca 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti per rimanere in contatto

Grazie per esserti iscritto!

C'è stato un errore nell'inoltrare la richiesta. Per favore, riprova.

Chiara Appendino userà le informazioni che fornirai per rimanere in contatto con te e per attività elettorali